menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Decima giornata del creato 2015 sul tema: "Un umano rinnovato, per abitare la terra”

Si tiene questa sera, il primo dei due appuntamenti della “giornata del creato”. E’ previsto un momento di formazione e riflessione con la presenza di Vincenzo Linarello della Cooperativa Goel

Si tiene questa sera, il primo dei due appuntamenti della “giornata del creato”. E’ previsto un momento di formazione e riflessione con la presenza di VINCENZO LINARELLO della Cooperativa Goel, un'esperienza nata nella Locride per inuizione dell'allora Vescovo mons. Bregantini: un territorio si umanizza attraverso il lavoro, l'accoglienza, la legalità, la sostenibilità. Oggi, venerdì 11 settembre, ore 21, presso "Il Samaritano".

Seguirà poi l'ormai tradizionale preghiera ecumenica ai Giardini Margherita. L'iniziativa della Giornata mondiale per la custodia del creato è nata infatti su impulso del Patriarca ecumenico, ed è stata accolta da molte chiese locali cattoliche ed evangeliche in tutto il mondo; solo recentemente, dopo l'uscita dell'enciclica Laudato sì, Papa Francesco l'ha proposta come Giornata per tutta la Chiesa cattolica universale. La CEI, attraverso gli uffici per l'ecumenismo e per la pastorale sociale e del lavoro, già da dieci anni ha peparato sussidi ed approfondimenti per vivere la Giornata nelle Diocesi. A Piacenza, - dicono gli organizzatori - ci siamo sempre mossi in questa dimensione ecumenica, cercando di coinvolgere le Chiese cristiane presenti sul nostro territorio. La preghiera sarà quindi animata dalla Chiesa cattolica (presente attraverso diverse realtà: Commissione ecumenica diocesana, Caritas, Centro Missionario, Ufficio per la pastorale sociale), dalla Chiesa metodista e, tra le chiese ortodosse che saranno presenti, in particolare dalla Chiesa ortodossa macedone. Importante poi la presenza del SAE (Segretariato attività ecumeniche) e di altre associazioni come il MLAL (Movimento laici America Latina).

L'appuntamento è per domenica 13 settembre alle 16,30. Al termine della preghiera seguirà una merenda e un momento di festa animato dalla presenza della Banda Ponchielli. In casa di pioggia l’incontro del 13 si terrà presso il vicino convento della Scalabriniane (Piazzetta San Savino)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento