menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto LEONARDO TRESPIDI

foto LEONARDO TRESPIDI

Decolla “Ego Airways”, la compagnia aerea piacentina

Battesimo da Parma verso Lamezia Terme per la compagnia commerciale dell’imprenditore piacentino Marco Busca: «I capitali sono tutti locali, progetto partito prima del Covid. Una grande emozione il primo giorno, le tratte collegano Nord e Sud ma in futuro saranno anche internazionali»

C’è un sogno, quello di conquistare i cieli. C’è forse anche un po’ di incoscienza, quella di far decollare una compagna aerea in un momento storico in cui ci si sposta quasi esclusivamente per necessità. Batte bandiera piacentina la “Ego Airways”, la neonata compagnia aerea commerciale che ha debuttato il 30 marzo. Dietro questo progetto, partito prima dell’avvento del Covid, c’è l’imprenditore di Piacenza Marco Busca ("Officine cooperatori Piacentini" e "Busca Società Generali", oltre che impegnato nell'energia e in passato nella farmaceutica), emozionato alla partenza, mentre i suoi collaboratori si lasciano scappare che «momenti del genere ripagano delle interminabili riunioni e assemblee», necessarie per la preparazione di un progetto di tale portata.

Il primo volo – dopo il tradizionale “battesimo dell’acqua” impartito dai vigili del fuoco – è decollato dalle 13 dall’aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma per atterrare a Lamezia Terme, in Calabria, alle 14. Dopo una breve inaugurazione a terra, l’Embraer 190 – questo il modello dell’aereo pilotato dal comandante Benedetto Conte, ribattezzato "Martina" come la figlia di Busca - è tornato indietro con a bordo il presidente. Per la prima volta lo scalo calabrese sarà collegato con tre frequenze settimanali, martedì, giovedì e sabato, con la città ducale.

Non è uno scherzo: questa è davvero una linea “biancorossa”. «La compagnia – ha detto Marco Busca – ha assolutamente un cuore piacentino. Tutti i capitali provengono dal nostro territorio e la compagnia è totalmenteDSC_0577 italiana. Sono felicissimo, oggi partono tutte le tratte commerciali, dopo che avevamo già esordito con i charter (siamo il vettore ufficiale del Napoli Calcio). L’emozione è grande».

Non spaventa esordire sul mercato in questa delicata fase? «È un lavoro durato qualche anno – risponde Busca - ci vuole tempo e impegno per organizzarsi. Ci siamo trovati la pandemia lungo il cammino e, essendo una start up, non possiamo godere degli aiuti economici che ricevono le compagnie aeree che hanno subito danni in questi mesi. Ma teniamo duro e siamo sicuri che potremmo aprire delle nuove aree di mercato. L’auspicio è di tornare alla normalità, a vivere e quindi a viaggiare».

Per ora “Ego Airways”, che ha sede a Milano, collega Parma, Forlì e Firenze verso Catania, Lamezia Terme, Bari. «Abbiamo in programma in futuro altre tratte – precisa il presidente - anche internazionali. Siamo una società snella, con trenta dipendenti».

Presente all'inaugurazione anche Susanna Curti di Gas Sales. «Busca - ha detto - è nostro socio in altre iniziative imprenditoriali, quindi volevo essere qui per assistere al debutto. Gli faccio l’in bocca al lupo per l’avventura, spero che tutte le istituzioni piacentine si facciano promotrici di questo progetto strategico per lo sviluppo di Parma e di Piacenza».

DSC_0707

DSC_0601

Ego Airways-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento