rotate-mobile
Salute / Via Dante / Via Rodolfo Boselli

Confermato il caso di Dengue a Piacenza: il paziente era rientrato da un viaggio in Messico

Al momento ancora nessuna comunicazione da parte dell'Asl di Piacenza. Intanto prosegue la disinfestazione preventiva nella zona di via Boselli

È stata confermata poco fa, nel tardo pomeriggio di sabato 26 agosto, la positività al virus Dengue per il caso sospetto che era emerso nelle ultime ore. Si tratta di una persona appena rientrata a Piacenza dal Messico, dove verosimilmente ha contratto il virus portato dalla zanzara anofele, per poi manifestare i sintomi al suo ritorno a casa.
Al momento l'Asl di Piacenza non ha ancora comunicato nulla al riguardo, mentre invece il Comune, come riportato questa mattina, ha subito attuato la disinfestazione preventiva delle zanzare nella zona di residenza della persona ammalata - ovvero la zona di via Boselli - per scongiurare un eventuale diffusione locale del virus.

«Le analisi di laboratorio - riporta il portavoce del sindaco in una nota - hanno confermato poco fa la positività al virus del Dengue con riferimento a una piacentina ricoverata nelle scorse ore all’ospedale di Piacenza. Si tratta di una persona appena rientrata dal Messico, dove verosimilmente ha contratto il virus portato dalla zanzara anofele per poi manifestare i sintomi una volta a casa. Ciò significa che a Piacenza, fino a prova contraria, non circola il virus tra le zanzare. Verranno comunque attuati i protocolli operativi e quindi tutte le procedure di disinfestazione già in programma, in virtù di una nuova ordinanza della sindaca aggiornata rispetto alla precedente che è alla firma in questi minuti. Riguardo agli orari e alle tempistiche delle operazioni, restano attualmente valide le informazioni comunicate precedentemente, fatti salvi eventuali cambiamenti motivati dalle condizioni meteo; cambiamenti che, se ci saranno, verrano tempestivamente comunicati».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confermato il caso di Dengue a Piacenza: il paziente era rientrato da un viaggio in Messico

IlPiacenza è in caricamento