Controlli Nas: 5 dentisti piacentini denunciati per abuso professione

Operazione dei Nas di Parma: 5 dentisti piacentini e 5 tra odontotecnici e assistenti sono stati denunciati per abuso della professione. Un altro odontoiatra deferito per farmaci scaduti. I dettagli

Cinque dentisti e cinque tra odontotecnici e assistenti di studi di città e provincia sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione sanitaria e concorso e falsità ideologica. Per un altro odontoiatra, invece, è scattata la denuncia per somministrazone di farmaci guasti, dopo che, nello studio, erano stati rinvenuti 94 medicinali scaduti. E' questo il risultato di diversi mesi di controlli da parte dei Nas di Parma, coordinati dal capitano Angelo Balletta (in mezzo nella foto). Nel corso delle indagini, sono stati controllati una trentina di studi in tutto il territorio piacentino, soprattutto nella zona di Fiorenzuola: un terzo è risultato essere irregolare.

"GLI ASSISTENTI AL POSTO DEI MEDICI" - Secondo quanto accertato dai militari parmensi, i medici titolari degli studi avrebbero acconsentito, in diverse circostanze, agli odontotecnici e alle assistenti di poltrona di svolgere sui pazienti le attività tipiche di esclusiva competenza dell'odontoiatra e dell'igienista dentale. Nonostante questo, i dottori avrebbero rilasciato al termine delle attività ricevute fiscali che attestavano falsamente, da parte loro, l'effettuazione delle prestazioni. Sono stati gli stessi pazienti, in alcuni casi sospetti, a segnalare le presunte irregolarità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FARMACI SCADUTI - Tutti gli studi erano a Piacenza e in alcuni paesi della provincia. In un altro caso, poi, sono stati trovati 94 farmaci scaduti - sottoposti a sequestro penale - nello studio di un dentista piacentino 50enne: anche per lui deferimento all'autorità giudiziaria per commercio o somministrazione di medicinali guasti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento