Cronaca Via Carlo Strinati

Deruba per mesi il magazzino dove lavora: in casa merce griffata per 40mila euro

Le indagini dei carabinieri erano in corso da alcuni mesi. L'uomo è stato fermato alla fine del suo turno di lavoro nel parcheggio di via Strinati e arrestato

Nel pomeriggio del 22 aprile i carabinieri della Stazione di Piacenza Principale hanno arrestato in flagranza per furto e ricettazione un giovane magazziniere di 31 anni sudamericano.  Il magazziniere, con precedenti penali, è stato fermato alla fine del suo turno di lavoro nel parcheggio di via Strinati davanti al magazzino di logistica Nippon Express - Burberry. I militari, che da tempo stavano indagando su alcuni furti avvenuti in quel magazzino, l'hanno bloccato mentre stava raggiungendo la sua auto.  Addosso e nell'abitacolo sono stati rinvenuti capi di abbigliamento, costumi da bagno, sciarpe ed altro materiale ancora nuovo e imbustato di cui non sapeva giustificare la provenienza. Il controllo si è esteso anche alla sua abitazione e nel garage dove sono stati rinvenuti complessivamente 125 capi di abbigliamento firmati (costumi da bagno, cinture, sciarpe, magliette ed abbigliamento da uomo, donna e bambino) per un valore commerciale di poco più di 40mila euro. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro, insieme ad una borraccia ed un giubbotto modificato al fine di eludere i controlli e poter così portare la refurtiva fuori dal magazzino. Il magazziniere 31enne è stato, quindi, portato in caserma, arrestato per furto e ricettazione. 

Deruba per mesi il magazzino dove lavora: in casa merce griffata per 40mila euro-2

Deruba per mesi il magazzino dove lavora: in casa merce griffata per 40mila euro-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruba per mesi il magazzino dove lavora: in casa merce griffata per 40mila euro

IlPiacenza è in caricamento