rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Sicurezza / Facsal / Viale Pubblico Passeggio

Deruba un ragazzino sul Facsal e scappa, subito preso dalla polizia

La vittima è un adolescente piacentino che ha chiesto aiuto a due agenti in borghese: arrestato uno straniero

La polizia ha bloccato un ladro che nel pomeriggio di sabato 12 febbraio ha derubato un giovane sul Facsal. La vittima del furto, un minorenne piacentino, stava facendo pratica con il suo skateboard sul Pubblico Passeggio e aveva lasciato lo zaino a terra vicino a una panchina. Da lontano ha notato un giovane straniero che si è avvicinato e dopo aver aperto lo zaino gli ha rubato lo smartphone che era dentro una tasca. Poi è scappato a piedi di corsa verso il centro.
L'adolescente, non sapendo cosa fare, ha avvicinato due agenti in borghese della questura spiegando ciò che era appena accaduto e fornendo una sommaria descrizione del ladro. La nota di ricerca è stata quindi diramata attraverso la sala operativa del 113 alle volanti in zona che, insieme alle pattuglie in borghese, hanno individuato e bloccato l'autore del furto in mezzo a decine di persone tra via Venti Settembre e via Chiapponi. La polizia lo ha perquisito e trovato in possesso del telefono rubato: lo straniero è stato quindi portato in questura e arrestato. Sarà processato per direttissima in tribunale a Piacenza lunedì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deruba un ragazzino sul Facsal e scappa, subito preso dalla polizia

IlPiacenza è in caricamento