Deruba una donna davanti ai soldati del Genio Pontieri, inseguito e bloccato in pochi minuti

Ha seguito una donna, l'ha derubata ma si è trovato al momento sbagliato nel posto sbagliato, ossia in via Maculani durante l'allenamento dei soldati del Genio Pontieri di Piacenza. Si tratta di un marocchino senza fissa dimora e pluripregiudicato

Ha seguito una donna, l'ha derubata ma si è trovato al momento sbagliato nel posto sbagliato. Un giovane marocchino senza fissa dimora e con diversi precedenti per furto, nella mattinata del 10 ottobre in bicicletta ha seguito per un po' una piacentina di 57 anni che passeggiava in via Maculani e poi le ha strappato il cellulare. Lo straniero ha cercato di scappare ma la vittima ha urlato richiamando l'attenzione dei militari del Genio Pontieri che in quel momento stavano facendo allenamento poco distante. I soldati immediatamente hanno rincorso lo straniero fino a quando non lo hanno raggiunto, bloccato e consegnato ai carabinieri della stazione principale che nel frattempo erano stati avvisati. Portato in caserma è stato denunciato per furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento