«Devo comprare farmaci per mia moglie incinta» ed evade dai domiciliari: denunciato

Gli agenti della volanti lo hanno fermato per un controllo in piazzale Marconi nel pomeriggio del 30 gennaio e dagli accertamenti è risultato che quell'uomo, un 44enne di Campobasso, doveva trovarsi in casa: era ai domiciliari

Immagine di repertorio

E' ai domiciliari, evade, incontra i poliziotti e tenta di giustificarsi: «Sono uscito perché devo andare in farmacia per conto di mia moglie che è incinta». Gli agenti della volanti lo hanno fermato per un controllo in piazzale Marconi nel pomeriggio del 30 gennaio e dagli accertamenti è risultato che quell'uomo, un 44enne di Campobasso, doveva trovarsi in casa: era ai domiciliari. Le giustificazioni non hanno convinto i poliziotti che lo hanno denunciato per evasione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento