"Di che pasta sei?", il Pasta Madre day alla Faggiola con Campagna Amica

Sabato 14 maggio dalle 15.00 e domenica 15 maggio dalle 9.30 i produttori agricoli nella corte rurale

Giovanni Morini

Saranno i produttori agricoli di Campagna Amica a portare, in occasione del Pasta Madre Day che verrà celebrato alla Faggiola di Gariga, tutta la genuinità del km zero. Ad annunciarlo è Coldiretti Piacenza nello spiegare che per tutto il week end del 14 e 15 maggio alla kermesse “Di che Pasta sei?”  si potranno acquistare ortaggi, farine, birra contadina, frutta, vino convenzionale e biologico, pane e prodotti da forno direttamente dagli agricoltori.
“Per il cibo e le bevande, spiega Cinzia Pastorelli, responsabile di Campagna Amica, si registra una tendenza al ritorno al contatto diretto, con l’imprenditore agricolo per assecondare la crescente voglia di conoscenza sulle caratteristiche del prodotto, sui luoghi di produzione e sui metodi di lavorazione per ottenerlo. Si tratta di una vera e propria garanzia di stagionalità, originalità e genuinità. Provenienza e qualità dei prodotti venduti saranno dunque il miglior biglietto di visita per passanti, turisti e cittadini che visiteranno la corte agricola della Faggiola che si animerà per il week end con un fitto programma di appuntamenti per grandi e piccini”
Numerose infatti sono le iniziative previste: laboratori per imparare a riconoscere i diversi tipi di cereali e di farine, scoprire il profumo del pane, recuperare l’arte di impastare sfornando biscotti, croissant, pizze e torte salate, ma anche dimostrazioni con Chef, Razdore e Food blogger. E ancora, degustazioni di pane fresco, dolci appena sfornati, birre, vini e salumi piacentini DOP, batarö, bortellina e chisolino e colazione all’alba con cornetti artigianali fogliati in notturna.
“I produttori, continua Pastorelli, allestiranno i propri stand con vecchi attrezzi del mestiere agricolo, immagini storiche della vita nei campi ed esporranno antiche varietà di cereali ancora oggi coltivate sulle nostre colline per mantenere vive le radici agricole che permeano la nostra tradizione alimentare.”
 
“Attraverso la valorizzazione di un prodotto base dell’alimentazione quotidiana, aggiunge Giovanni Morini, responsabile economico di Coldiretti Piacenza, che per altro nella nostra provincia può contare su una filiera locale al 100% grazie all’iniziativa del Pane Piacentino, si intende proseguire nel progetto di rivitalizzazione della corte agricola nata con l’obiettivo di diventare il fulcro dell’agroalimentare piacentino. In questa partita, le aziende agricole di Coldiretti stanno credendo aderendo all’animazione di questi spazi.”

Cinzia Pastorelli-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Due positivi in discoteca e mancanza delle norme anti Covid». Disposta la chiusura del Paradise

  • Rischia di annegare in piscina, salvata bambina di due anni

  • Salvini: «Il comandante dei carabinieri di Piacenza scelto dal ministro De Micheli»

  • «Raccontai a Papaleo perché è onesto, Montella era intoccabile. In tanti mancano ancora all'appello»

  • Dopo il frontale con un tir finisce nel canale, 20enne gravissimo

  • Muore schiacciato dal trattore mentre lavora nei campi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento