Discoteche e sale slot nel mirino della questura: multe ai buttafuori e ai gestori

Controlli a tappeto in città nei confronti di discoteche e sale slot da parte della questura. In particolare si tratta di servizi di controllo svolti dalla sezione amministrativa della polizia che, tra dicembre e gennaio, ha controllato otto locali in città nei quali si sono presentati gli agenti in borghese per verificare non solo permessi e licenze, ma anche che il personale all’interno fosse in regola

L'ingresso della questura in viale Malta

Controlli a tappeto in città nei confronti di discoteche e sale slot da parte della questura. In particolare si tratta di servizi di controllo svolti dalla sezione amministrativa della polizia che, tra dicembre e gennaio, ha controllato otto locali in città nei quali si sono presentati gli agenti in borghese per verificare non solo permessi e licenze, ma anche che il personale all’interno fosse in regola.
E’ così che in una discoteca della città è scattata una sanzione di 1600 euro per un addetto ai servizi di controllo - quello che normalmente viene chiamato buttafuori - che non era iscritto nell’apposito registro della Prefettura. Si tratta infatti una mansione che dal 2009 è stata regolamentata in ogni aspetto, e che prevede appunto l’iscrizione nel registro prefettizio. Non solo, ma gli addetti ai servizi di controllo devono anche avere un cartellino di riconoscimento che altri sette addetti di un altro locale notturno piacentino non avevano. Per questo anche per loro è scattata la sanzione da 1600 euro.
I controlli della polizia hanno poi riguardato alcune sale slot e video lottery della città. In due locali la polizia ha riscontrato il mancato rispetto degli orari di chiusura, mentre in un altro caso era condotta da una persona che non era autorizzata. Oltre alla sanzione, per queste sale verrà proposta la sospensione della licenza da parte del questore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Annega nel Po per salvare il suo cane finito in acqua

  • Quattro feriti nello scontro sulla via Emilia

  • Travolto da un'auto lungo la Statale, è grave

  • Bonus Covid da 600 euro ai parlamentari, la Lega sospende il deputato piacentino Elena Murelli

  • Rischia di annegare nella piscina di casa, salvata

  • Bonus covid ai parlamentari, la piacentina Murelli accusata dai giornali replica «No comment»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento