rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Pontenure

«Discriminatorio lasciare a casa i lavoratori non vaccinati»

Un lavoratore del comparto logistica: «Non ho fatto il vaccino, la mia azienda non mi vuole più al termine del contratto a tempo determinato. Tanti colleghi non vaccinati stanno cambiando idea»

«Coloro che hanno un contratto a tempo determinato presso il capannone Xpo di Pontenure, ma che non si sono sottoposti a vaccino, verranno lasciati a casa. Lo possono fare, me ne rendo conto, ma trovo ingiusta questa decisione, è una discriminazione». Un lavoratore del comparto logistica ha contattato la nostra redazione per esprimere il proprio sdegno nei confronti della decisione assunta da Xpo. «Ci è stato comunicato a voce nelle scorse ore – spiega il lavoratore - quando è uscita la notizia dell’obbligatorietà del green pass sul luogo di lavoro. Io sono disponibile ad effettuare i tamponi per andare a lavorare, ma non a sottopormi al vaccino. Xpo mi lascerà a casa al termine del mio contratto, non condivido questo atteggiamento. Eravamo in tanti a non essere vaccinati. Dopo la comunicazione delle scorse ore molti hanno cambiato idea e si stanno informando per sottoporsi alla vaccinazione il prima possibile».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Discriminatorio lasciare a casa i lavoratori non vaccinati»

IlPiacenza è in caricamento