Distrugge un bar, picchia i genitori e spacca il naso a un carabiniere: arrestato 18enne

Ha sfasciato un bar, devastato casa, picchiato i genitori e rotto il naso a un carabiniere. Pomeriggio movimentato quello del 4 dicembre sulla via Emilia Pavese all'Infrangibile. Arrestato un 18enne con problemi di tossicodipendenza

Repertorio

Ha sfasciato un bar, devastato casa, picchiato i genitori e rotto il naso a un carabiniere. Pomeriggio movimentato quello del 4 dicembre sulla via Emilia Pavese nella zona dell'Infrangibile. Un 18enne, con gravi problemi di tossicodipendenza, forse in preda a una crisi di astinenza, è entrato in un bar e ha cominciato a buttare a terra alcune sedie e a rompere oggetti. Immediatamente i titolari spaventati hanno chiamato i carabinieri, al loro arrivo il giovane era uscito ed era tornato a casa dove stava sfogando ancora la sua rabbia anche contro i genitori che hanno nuovamente chiesto aiuto al 112. A quel punto i militari non senza fatica lo hanno immobilizzato nella sua abitazione ma il giovane ha fatto in tempo a colpire con una testata un carabiniere del Radiombile, rompendogli il naso e a ferire il collega ad una spalla. A quel punto il 18enne, un piacentino, è stato soccorso dai sanitari del 118 che lo hanno calmato. Considerata la pericolosità anche per se stesso, è stato arrestato con l'accusa di lesioni, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. I carabinieri poi sono stati medicati al pronto soccorso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento