rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Documento falso ai poliziotti: 25enne condannato a un anno e quattro mesi

Il documento falso mostrato ai poliziotti è costato una condanna a un giovane ucraino di 25 anni che il 2 febbraio, è stato processato per direttissima con il rito abbreviato e condannato a un anno e quattro mesi, dal giudice Italo Ghitti, su richiesta del pm Antonio Rubino

Il documento falso mostrato ai poliziotti è costato una condanna a un giovane ucraino di 25 anni che  il 2 febbraio, è stato processato per direttissima con il rito abbreviato e condannato a un anno e quattro mesi, dal giudice Italo Ghitti, su richiesta del pm Antonio Rubino. Il difensore del giovane, che lavora nella logistica, l’avvocato Elena Concarotti aveva chiesto di derubricare il reato in uno meno grave: uso di documento falso.  Fermato dalla polizia, il ragazzo, un paio di settimane fa, aveva mostrato una carta di identità romena palesemente falsa sì, ma non valida elena concarotti-4per l’espatrio ha affermato il legale. Con questo stesso documento, il ragazzo aveva anche trovato lavoro. Per la nuova legge anti terrorismo, dello scorso aprile, questo reato è stato aggravato arrivando a prevedere pene da 2 a 5 anni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Documento falso ai poliziotti: 25enne condannato a un anno e quattro mesi

IlPiacenza è in caricamento