Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Sequestrati cerchi per auto non omologati destinati a un rivenditore di Piacenza

Operazione dei funzionari della Dogana di Piacenza. La merce proveniva dal Regno Unito, sanzionata la società importatrice 

L'intervento dei funzionari della Dogana di Piacenza

Nell’ambito delle attività volte a verificare la sicurezza e la corretta omologazione dei prodotti, i funzionari della Dogana di Piacenza hanno effettuato dei controlli specifici su alcuni cerchi per auto importati dal Regno Unito, presso il deposito di una società piacentina che commercializza parti e accessori di autoveicoli. Dagli imballaggi alcuni cerchi risultavano fabbricati in Cina e altri nel Regno Unito, mancando tuttavia sui cerchi stessi la marcatura di omologazione, obbligatoria da gennaio 2015 ai sensi del regolamento UNECE 124 e/o del DM 10.01.2013, n. 20. I funzionari piacentino hanno quindi proceduto al sequestro amministrativo finalizzato alla confisca della merce e sanzionato la società importatrice che è stata segnalata anche alle autorità competenti (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili e Prefettura di Piacenza). «Si è evitato così - sottolinea la Dogana di Piacenza in una nota - l’immissione sul mercato di prodotti, venduti anche on line, privi di omologazione e quindi da considerare pericolosi. Adm vigila sulla regolarità dei traffici e assicura il controllo delle norme di sicurezza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati cerchi per auto non omologati destinati a un rivenditore di Piacenza

IlPiacenza è in caricamento