Dopo il caldo violento nubifragio in città e provincia: danni e disagi

Nel pomeriggio del 9 agosto sulla città e in provincia si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato danni e disagi

La situazione a Rottofreno

Nel pomeriggio del 9 agosto sulla città e in provincia si è abbattuto un violento nubifragio che ha provocato danni e disagi. In particolare le zone più colpite sono Rottofreno, San Nicolò, Sarmato, Gossolengo, la zona della bassa Statale 45. Problemi seri anche in città: in via Palmerio è caduto un grosso ramo che ha bloccato la carreggiata, sul posto le volanti della polizia.  Disagi alla circolazione. In campo i vigili del fuoco, la polizia municipale, la polizia e i carabinieri. Anche a San Bonico e Pittolo la situazione è critica: decine i rami caduti sulle strade, uno ha colpito un palo della luce tra San Bonico e la Statale 45. Il  Mangimificio Ferrari a Sarmato ha riportato gravissimi danni: sul posto i vigili del fuoco.

ROTTOFRENO 

A Rottofreno il forte vento ha scoperchiato la tettoia del campo da calcio. La copertura è finita sui tetti di alcune palazzine poco distanti, fortunatamente senfe ferire nessuno. 

 - Il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani scrive su Facebook: Per non sovrapporre le segnalazioni comunico che sono già pervenute comunicazioni per due alberi caduti a Rottofreno in via Resistenza (con alcuni camini danneggiati dal vento) e sulla provinciale tra Rottofreno e Centora.  Il nucleo temporalesco pare in spostamento verso est.

 - Invito a fare attenzione in via Emilia all'altezza della chiesa di San Nicolò per danneggiamento del semaforo. Segnalato albero caduto in via Ruggeri a San Nicolò.  È entrata positivamente in funzione la vasca di laminazione di via Masina, che ha dimostrato tutta la sua utilità.

IN AGGIORNAMENTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Identificato l'operaio ucciso dal crollo di un silos. Forse il cedimento di un sostegno la causa della tragedia

  • Crolla un silos, 50enne muore schiacciato

  • Altoè, 55enne muore alla guida dell'auto

  • Famiglia piacentina coinvolta in un incidente a Bolzano, grave un bambino

  • Caso Levante, spuntano nuovi indagati

  • Omicidio Elisa, per Massimo rito abbreviato subordinato alla perizia psichiatrica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento