Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Bobbio

Dopo una caduta non riesce più a camminare, vigili del fuoco guadano il Trebbia e la salvano

E' accaduto nel pomeriggio del 30 maggio in località San Salvatore sul Trebbia

Dopo una caduta si è fatta male ad una caviglia tanto che non riusciva più a camminare. Ci hanno pensato i vigili del fuoco del distaccamento di Bobbio a salvarla. E' accaduto nel pomeriggio del 30 maggio in località San Salvatore. La donna era con un gruppo di canoisti sul Trebbia quando, per cause non chiare, ha riportato un trauma ad una caviglia che le impediva di muoversi a maggior ragione visto che il gruppo si trovava bloccato sulla sponda di scogli. Immediata la chiamata al 115 che sul posto ha mandato una squadra. I pompieri hanno raggiunto la riva e messo in acqua la toboga, guadato il fiume e raggiunto la donna. L'hanno adagiata sulla "barella galleggiante" e immobilizzata assicurando così il trasporto in acqua in sicurezza, successivamente hanno riguadato il fiume e l'hanno portata sulla riva opposta. Lì era presente poi anche il Soccorso Alpino. Insieme hanno consegnato la giovane ai soccorsi della Croce Rossa di Marsaglia. Il trauma della ragazza era relativamente lieve ma proibitive erano invece le condizioni del soccorso e difficoltoso il suo raggiungimento, fortunatamente i vigili del fuoco sono dotati di attrezzature adeguate e di formazione professionale tali da potersi dimostrare sempre risolutivi ed essenziali. 

soccorso acqua vigili del fuoco estate trebbia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo una caduta non riesce più a camminare, vigili del fuoco guadano il Trebbia e la salvano

IlPiacenza è in caricamento