Cronaca Porta Galera / Piazzale Guglielmo Marconi

Droga al Quartiere Roma, nei guai due stranieri: entrambi non potevano stare a Piacenza

Denunciati un 28enne nigeriano per violazione dell’ordine del questore di lasciare il territorio dello Stato e un 54enne marocchino per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per violazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Piacenza

Il 7 giugno in città i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Piacenza hanno denunciato un 28enne per violazione dell’ordine del questore di lasciare il territorio dello Stato e un 54enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per violazione della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Piacenza.

Poco prima di mezzogiorno, in via Primogenita, un equipaggio della Sezione Radiomobile è intervenuto per la segnalazione di un soggetto in strada che stava assumendo sostanze stupefacenti. I militari lo hanno individuato e controllato. Si trattava di un giovane di 28 anni nato in Nigeria, disoccupato, con precedenti penali, che spontaneamente consegnava un involucro in carta stagnola con circa 1 grammo di hascisc, che veniva subito sequestrata. In merito è stato segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti. Dopo ulteriori verifiche, però è emerso che lo straniero era destinatario di un ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato e per questo è stato denunciato e successivamente messo a disposizione dell’ufficio stranieri della locale Questura.

Invece, alle 18 circa, altro equipaggio della Sezione Radiomobile è intervenuto alla galleria  Borgo Faxhall per un soggetto notato fare uso di sostanze stupefacenti. Infatti, un 54enne, nato in Marocco, disoccupato con precedenti penali, è stato sorpreso dai militari disfarsi di un involucro in cellophane contenente 22 grammi di hascisc, che è stato recuperato e sottoposto a sequestro. I carabinieri lo hanno portato in caserma e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stesso, poi, è risultato destinatario della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel comune di Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga al Quartiere Roma, nei guai due stranieri: entrambi non potevano stare a Piacenza

IlPiacenza è in caricamento