Domenica, 21 Luglio 2024
Sicurezza / Stazione / Piazzale Guglielmo Marconi

Drogato e violento aggredisce i carabinieri: bloccato con il taser, è la seconda volta in 4 giorni

E’ accaduto nella mattinata del 26 luglio in piazzale Marconi a Borgo Faxhall. Nessuno è rimasto ferito

Per scongiurare un’aggressione e per evitare che si facesse male i carabinieri sono stati costretti ad usare il taser. E’ accaduto nella mattinata del 26 luglio in piazzale Marconi. Qui un 30enne italiano sotto l’effetto di droga e molto alterato ha dapprima infastidito e molestato alcuni clienti del Borgo Faxhall e poi ha cercato di colpire con calci e pugni i militari del Radiomobile chiamati dalla sicurezza della galleria. A quel punto, essendo così violento e ingestibile i carabinieri hanno dovuto azionare il taser che lo ha immobilizzato, in ausilio anche le volanti della polizia. Sul posto è stata fatta arrivare anche un’ambulanza del 118 che lo ha portato al pronto soccorso dove è stato sottoposto a una valutazione psichiatrica ed è stato infine segnalato all’autorità giudiziaria. Non sarebbe la prima volta per il 30enne, nei giorni scorsi la polizia era già intervenuta per i suoi comportamenti violenti nella zona ed era stata costretta ad usare il taser. Nessun militare è rimasto ferito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Drogato e violento aggredisce i carabinieri: bloccato con il taser, è la seconda volta in 4 giorni
IlPiacenza è in caricamento