menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due bandi regionali per promuovere e valorizzare la produzione filmica

"Mi auguro che anche tanti piacentini, artisti, appassionati documentaristi o registi, possano fruire di questa nuova opportunità": così l'assessora alla Cultura Tiziana Albasi commenta la notizia dei due bandi del Fondo per l'Audiovisivo della Regione Emilia Romagna

“Mi auguro che anche tanti piacentini, artisti, appassionati documentaristi o registi, possano fruire di questa nuova opportunità”: così l’assessora alla Cultura Tiziana Albasi commenta la notizia dei due bandi del Fondo per l’Audiovisivo della Regione Emilia Romagna, volti a valorizzare la produzione filmica come fattore di sviluppo economico, culturale e turistico del territorio.

Entrambi con scadenza il 26 agosto prossimo, mettono a disposizione l’uno 760 mila euro per opere cinematografiche e audiovisive di imprese nazionali e internazionali (purchè almeno 6 giorni di lavorazione siano effettuati in ambito regionale), l’altro 400 mila euro per le produzioni di imprese con sede in Emilia Romagna. Vincolo imprescindibile, per le due categorie, che almeno il 30% dei costi siano sostenuti sul territorio. 

La Commissione di valutazione, che si riunirà a settembre, sarà composta da un docente di materie cinematografiche, da un esperto di management e dai componenti della Cabina di Regia formata dagli assessori regionali alla Cultura, Attività produttive, Formazione e Turismo. Maggiori informazioni si possono avere scrivendo all’indirizzo di posta elettronica filmcom@regione.emilia-romagna.it o consultando il sito https://cultura.regione.emilia-romagna.it .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento