Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due case divorate dalle fiamme, vigili del fuoco al lavoro per ore

L'incendio è divampato dal sottotetto di un'abitazione a Borgo Diola a Vicobarone, sul posto cinque squadre dei vigili del fuoco di Piacenza  e Castelsangiovanni e i carabinieri. Nessuno è rimasto ferito

 

Due abitazioni divorate dalle fiamme e una terza gravemente danneggiata: è il bilancio del vasto incendio che è divampato nel pomeriggio del 26 marzo a Borgo Diola di Vicobarone. L'allame è scattato attorno alle 14 quando alcuni residenti hanno avvertito un forte odore di bruciato e visto le fiamme all'interno dell'abitazione. Le cause del rogo sono ancora al vaglio dei vigili del fuoco di Piacenza e Castelsangiovanni, ma pare che sia nato da una canna fumaria. In pochi minuti le fiamme hanno intaccato anche i due appartamenti adiacenti, danneggiandoli gravemente. Per domare le fiamme sono servite cinque squadre dei vigili del fuoco, che hanno impiegato diverse ore per spegnere l'incendio e mettere in sicurezza l'edificio. Sul posto  sono intervenuti i carabinieri di Castelsangiovanni e il maresciallo Cosimo Scialpi, comandante della stazione di Borgonovo. Per fortuna all'interno degli appartamenti non c'era nessuno, solo un cane rimasto in giardino è stato messo in salvo dai pompieri. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento