menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due etti di marijuana nel bar, 24enne arrestata dalle volanti

Nella serata del 9 agosto è finita in manette una 24enne albanese incensurata e titolare di un bar nella zona di via Beati. Il cane antidroga di un'unità cinofila di Milano (e i poliziotti delle volanti) hanno trovato due etti di marijuana nel magazzino del locale

Continua la scia di arresti per droga della squadra volanti. Due etti di marijuana nascosti in una scatola nel magazzino del bar: nei guai, nella serata del 9 agosto è finita una 24enne albanese incensurata che è stata arrestata dalle volanti della polizia per detenzione di droga ai fini di spaccio. Nella mattina del 10 agosto è stata processata per direttissima. E' comparsa in aula difesa dall'avvocato Mauro Pontini davnti al giudice Fiammette Modica e al pm Sara Macchetta. Il processo è stato rinviato a dicembre per la richiesta dei termini a difesa, e nel frattempo è tornata in libertà. E' stata anche chiesta la messa in prova ai servizi sociali. 

Nell'ambito dei controlli del territorio disposti e coordinati dal questore Pietro Ostuni, il 9 agosto le volanti della polizia insieme ad una unità cinofila antidroga di Milano hanno controllato un bar nella zona di via Beati. Il cane, Okar, ha fiutato dello stupefacente in un bidone posto all'esterno, dove effettivamente è stato trovato un involucro con un basso quantitativo di marijuana. Insospettiti i poliziotti hanno controllato anche l'interno del locale e il magazzino. Qui il cane ha segnalato una scatola: all'interno due sacchetti di plastica contenenti marijuana per circa due etti, circa quasi 800 dosi. Il possesso dello stupefacente è stato contestato alla titolare che è stata quindi arrestata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccino, a Piacenza in arrivo quasi 54mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento