Due giorni di zona gialla "rafforzata", ma l'Emilia-Romagna rischia la fascia arancione

Oggi (7 gennaio) e domani (8 gennaio) bar e ristoranti aperti fino alle 18. Attesa per il verdetto della Salute e l'eventuale stretta alle soglie Rt

Doveva essere il ritorno alla normalità, ma all'orizzonte si preannunciano altre restrizioni in vista. L'Emilia-Romagna oggi e domani (7 e 8 gennaio) torna in regime 'giallo', così come previsto dai decreti, ma il vertice del Cts e del ministero della Salute (che di solito si riunisce il venerdì) potrebbe riservare delle sorprese in vista della prossima settimana per quanto riguarda ulteriori restrizioni.

Rt e ricoveri alti: la situazione

Gli ultimi bollettini forniti dalla Regione su dati Ausl vedono sì contagi in calo e percentuale positivi su tamponi in decrescita dopo il picco natalizio, ma l'indice di trasmissione Rt e i dati sui ricoveri e terapie intensive sono dati rispettivamente sopra uno (1,02 a ieri, ndr) e in aumento. Due valori che pesano molto sui 21 indicatori utilizzati per stabilire in quale 'colore' cade una regione per le due settimane a venire, con l'eventuale abbassamento delle soglie Rt. In altre parole da lunedì 11 gennaio l'Emilia-Romagna rischia di ritornare in fascia arancione, con solo i negozi aperti e il divieto di uscire dal proprio comune di residenza.

Due giorni di zona gialla 'rafforzata', poi il weekend 'arancione'

Intanto, come da decreto governativo, oggi e domani venerdì 8 gennaio, da Piacenza a Rimini sarà zona gialla 'rafforzata', ma con l'aggravio che non si potrà uscire dalla regione di residenza. Bar e ristoranti potranno rimanere aperti (fino alle 18), mentre rimane l'obbligo di una sola visita ad amici e parenti con massimo due persone più i figli minori. Il 9 e 10 gennaio invece sarà zona arancione: possibilità di spostarsi all'interno del proprio comune ma non tra un municipio e l'altro e al di fuori della propria regione, negozi aperti tranne bar e ristoranti (consentito comunque l'asporto e la consegna a domicilio), coprifuoco dalle 22 alle 5, una sola visita consentita al giorno (massimo due ospiti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento