Intrappolati nell'auto che prende fuoco dopo lo schianto, muoiono due giovani cugini

Ennesimo tragico incidente. Due giovani cugini macedoni di 24 e 25 anni hanno perso la vita in via Gadolini. Si sono schiantati contro un albero e l'auto ha preso immediatamente fuoco. Vani i soccorsi del 118 e dei vigili del fuoco. Della dinamica se ne stanno occupando gli agenti della Polstrada

La scena del tragico incidente (Foto E.Gatti)

Quando i soccorsi sono arrivati le fiamme avevano già avvolto l'auto e non c'era più niente da fare. Due macedoni (ragazzo e ragazza) di 25 e 26 anni hanno perso la vita così nella notte del 2 febbraio in via Gadolini. Metodiy Vitanov di 26 anni e Mariya Vitanova di 25 erano cugini e la giovane era in Italia perché in visita dai parenti in città. Probabilmente avevano trascorso la serata insieme ad alcuni amici del ragazzo e stavano tornando a casa. Erano a bordo di una Clio che si è schiantata contro un albero e che ha preso fuoco immediatamente. Si tratta del terzo incidente mortale in dieci giorni: il 23 gennaio in A21 era morta la 23enne Valentina Zaia, il 26 gennaio invece la stessa sorte era toccata al coetaneo Matteo Bellan in tangenziale. Erano circa le 3 e un quarto quando alla centrale operativa del 118 è arrivata la chiamata: sul posto sonincidente mortale via gadolini-3o arrivati i vigili del fuoco, l'auto medica del 118, un'ambulanza della Cri, le volanti della polizia e la Polstrada. Qualcuno di passaggio  ha cercato di salvarli svuotando un estintore nella speranza di poterli estrarre ma tutto è stato vano: «Ci ho provato ma le fiamme erano troppo alte», ha dichiarato un giovane. Quanto accaduto e cosa sia successo prima della tragedia è al vaglio (gli agenti stanno anche ascoltando alcuni testimoni), tuttavia i due potrebbero aver urtato, durante un sorpasso, un'altra vettura alla rotonda con via Cella per poi allontanarsi a folle velocità in via Gadolini dove hanno trovato la morte. I pompieri hanno spento le fiamme in pochissimi minuti ma i due giovani erano già senza vita. Il recupero delle salme da parte dei vigili del fuoco è stato molto difficoltoso perché l'auto si è accartocciata e li ha intrappolati tanto che hanno dovuto usare la gru per disincastrare la carcassa dell'utilitaria dal tronco. Al vaglio degli agenti anche i filmati delle telecamere della rotonda di via Cella e via Veneto: i video potrebbero fornire qualche dettaglio utile alla ricostruzione dell'incidente tuttavia la Clio poco prima del parcheggio dell'Esselunga e poco dopo l'incrocio con via Lanza ha sbandato nella semicurva e ha centrato uno degli ultimi alberi della via e parzialmente il muro, poi l'impatto violentissimo l'ha fatta incendiare immediatamente. La strada è rimasta chiusa al traffico fino alla mattina anche perché i vigili del fuoco hanno dovuto abbattere l'albero ormai pericolante. Sul posto sono anche giunti i tecnici di Sicurezza e Ambiente che hanno provveduto alla bonifica e alla pulizia della carreggiata e del marciapiede. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GUARDA IL VIDEO

Schermata 2020-02-02 alle 11.53.46-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento