Irregolare con permesso di soggiorno falso per avere un'auto, arrestato

In carcere un 29enne egiziano che dovrà scontare otto mesi falso, con lui un 41enne marocchino che invece è stato condannato a tre mesi per non aver ottemperato al rimpatrio con foglio di via obbligatorio da Cremona

Immagine di repertorio

Irregolari e pregiudicati sono finiti in carcere per scontare alcuni mesi di reclusione. Si tratta di un 29enne egiziano, con alle spalle parecchie espulsioni e al quale gli era stato rifiutato il rinnovo del permesso di soggiorno e di un marocchino di 41 anni, noto alle forze dell'ordine. Il primo, residente in città, è stato condannato a otto mesi per falso e portato alle Novate: per fare il passaggio di proprietà di un'auto ha prodotto un permesso di soggiorno falso prendendo a modello un precedente. Il 41enne marocchino, domiciliato alla Caritas, invece è stato arrestato e condannato a tre mesi per non aver ottemperato al rimpatrio con foglio di via obbligatorio da Cremona. Entrambi ora si trovano alle Novate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento