E’ morto l’uomo che era stato salvato in casa da una collega di lavoro

Deceduto a Bologna un 55enne. A insospettirsi era stata una dipendente comunale che era andata a cercarlo a casa. Non avendo avuto risposta aveva allertato i soccorsi

Non ce l’ha fatta il 55enne dipendente di Iren che era stato soccorso in casa, malato di Coronavirus, grazie all’intuito di una dipendente comunale a Piacenza. L’uomo era ricoverato all’ospedale di Bologna, dove era stato trasportato dopo il soccorso del 118. La vicenda aveva messo in luce l’altruismo e la prontezza di spirito di una dipendente del Comune di 44 anni, la quale, nella prima settimana di marzo, non vedendo l’uomo da giorni - con cui era solita sentirsi per lavoro - aveva decido di recarsi a casa sua, nella zona di viale Dante, per sincerarsi che stesse bene. Non avendo avuto risposta al citofono, la donna aveva subito allertato il 118 e i vigili del fuoco. Per fortuna, i soccorritori avevano trovato la porta aperto e, nell’abitazione, l’uomo che non era in grado di muoversi. Purtroppo, non si sa da quanto tempo fosse rimasto in casa. Nonostante la rapidità dell’intervento, il 55enne non è scampato al terribile virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento