menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco LeggerePiace: il nuovo portale del Polo bibliotecario piacentino

A partire dalla prima settimana di marzo è disponibile on line la nuova versione di LeggerePiace il portale del Polo bibliotecario piacentino. L'indirizzo da cui accedere è: www.leggerepiace.it

A partire dalla prima settimana di marzo è disponibile on line la nuova versione di LeggerePiace il portale del Polo bibliotecario piacentino. L'indirizzo da cui accedere è:  www.leggerepiace.it. A illustrare nel dettaglio le caratteristiche del restyling grafico e funzionale del portale, sono intervenuti l’assessore alla Cultura Tiziana Albasi, Rosella Parma responsabile del Servizio Biblioteche, Graziano Villaggi gestore del Polo bibliotecario piacentino e Massimo Baucia conservatore del Fondo antico della “Passerini Landi”.

La nuova versione di LeggerePiace, pur mantenendo la fondamentale funzione di consentire la ricerca sul catalogo delle biblioteche delle 29 biblioteche presenti nel polo, assume un ruolo informativo più ampio dando spazio alle news, alle bibliografie, ai commenti, ecc.

Ricordiamo che il Polo bibliotecario piacentino è costituito dalle biblioteche di 21 comuni della provincia di Piacenza, dalle biblioteche del Conservatorio Nicolini, dell'Archivio di Stato e dal Centro di documentazione della Provincia di Piacenza.

Il progetto di restyling grafico e funzionale del portale è stato realizzato grazie ad un finanziamento sul piano bibliotecario regionale 2015 destinato al Polo Bibliotecario Piacentino all'interno del quale il Comune di Piacenza ha il ruolo di ente gestore capofila.

La nuova versione di LeggerePiace deriva da una maggiore conoscenza maturata dai bibliotecari delle dinamiche d'uso del sito in ambito web 2.0 da parte degli utenti delle biblioteche.   

In particolare si è proceduto alla semplificazione del linguaggio utilizzato per avvicinare anche nuove tipologie di utenti e alla semplificazione della struttura della pagina di presentazione.

Il nuovo sito è completamente responsive e pertanto può essere utilizzato agevolmente da smartphone e tablet. E' inoltre sempre possibile scaricare gratuitamente l'app LeggerePiace per ambienti Android e IOS.

Il restyling grafico e funzionale ha riguardato tutta la struttura del portale.

Le novità sono tante:

il nuovo logo di LeggerePiace;

l'immagine centrale, per cui è stata utilizzata una illustrazione tratta dal libro Nel paese dei libri, di Quint Buchholz (Beisler, 2015); La scelta è caduta su questa immagine per la sua capacità di evocare le potenzialità della lettura di offrire nuove visioni del mondo, di aprire la vista a paesaggi ancora inesplorati. Quint Buchholz, l'autore dell'immagine, è un importante illustratore di libri per ragazzi, che ha vinto diversi premi per l'illustrazione;

i tasti colorati laterali all'immagine centrale che rinviano a pagine interne al portale;

le nuove vetrine dedicate alle novità, riorganizzate rispetto a quelle precedenti e divise in novità adulti e novità young, con più spazio disponibile per lo scorrimento delle copertine; In queste vetrine vengono mostrate le copertine degli ultimi libri o dvd acquistati dalle biblioteche del Polo 

il nuovo spazio dedicato alle news e agli eventi relativi alle biblioteche del Polo. In questo spazio compaiono le notizie relative agli eventi che si svolgono nelle biblioteche. Il portale diventa in questo modo anche una vetrina per scoprire le proposte culturali, gli incontri, le presentazioni di libri che le biblioteche propongono ai propri utenti.

il nuovo spazio dedicato alle proposte di lettura (bibliografie) inserite sia dalle biblioteche del Polo sia dagli utenti. Il catalogo viene arricchito da questo strumento comunicativo che permette a tutti di fare proposte bibliografiche su temi particolari condividendoli con chi è interessato ad approfondire la conoscenza di un determinato argomento. 

lo spazio dedicato alla presentazione delle biblioteche del Polo, con la possibilità per ogni biblioteca di personalizzare la propria pagina con le informazioni utili, immagini, news ed eventi relativi alla propria realtà; Le pagine riservate alle biblioteche sono dotate di permalink per essere facilmente linkabili da altri punti del web.

il nuovo link ai cataloghi speciali, che rimanda ad una serie di risorse documentarie locali non contenute nel catalogo di Polo come il catalogo storico digitalizzato della Biblioteca Passerini-Landi, i cataloghi delle stampe, delle mappe e dei disegni, delle fotografie, del cessato catasto, dei caduti piacentini della prima guerra mondiale appartenti all'Archivio di Stato. C'è inoltre la possibilità di accedere alla ricerca avanzata di LeggerePiace per esplorare la documentazione specificatamente musicale del Conservatorio di musica Nicolini;

la nuova pagina dei commenti in cui gli utenti possono inserire il loro commento e il rating rispetto ai libri e ai dvd disponibili nelle biblioteche; In questo caso il portale LeggerePiace diventa un luogo in cui i lettori possono condividere i loro commenti e le loro passioni letterarie;  

la nuova pagina Leggere young dedicata ai ragazzi dove è possibile consultare le news e le bibliografie riservate a questa categoria di utenti. Vi è inoltre il link alla pagine Nati Per Leggere con tutte le informazioni necessarie per seguire gli eventi della categoria NPL trovare proposte di libri dedicate ai bambini della fascia 0-6 anni libri e selezionate del gruppo di lavoro NPL;

le notizie bibliografiche vengono arricchite mediante informazioni sugli autori dei libri tratte da Wikipedia e presentate nella colonna a destra rispetto alla scheda bibliografica;

il portale LeggerePiace rafforza la sua vocazione di offerta di un servizio online con la messa in evidenza di una serie di servizi dedicati agli utenti, che utilizzando le credenziali messe a loro disposizione dalle biblioteche possono richiedere libri, prenotarli, prorogare un prestito in scadenza, suggerire un acquisto, ecc. E' inoltre possibile avere informazioni circa le possibilità di accedere a internet mediante wi-fi o postazioni messe a disposizione dalle biblioteche;

viene rafforzata l'offerta della biblioteca digitale con un nuovo servizio disponibile a breve grazie ad un progetto regionale che metterà a disposizione degli utenti dei poli bibliotecari regionali un numero elevato di ebook. 

Infine è possibile rispondere ad alcune domande poste da un questionario di gradimento della nuova versione del sito. Il questionario ha lo scopo di capire il punto di vista degli utenti rispetto alle novità introdotte in LeggerePiace.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento