menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elemosina porta a porta in viale Sant'Ambrogio: nomadi allontanate da Piacenza

Due nomadi bosniache di 21 e 26 anni, residenti in un campo nomadi di Fidenza, per diverso tempo hanno molestato la gente al citofono chiedendo insistentemente di poter entrare. Erano piene di precedenti penali

Suonavano i campanelli per chiedere l'elemosina o un bicchiere d'acqua e il loro comportamento ha insospettito i residenti che hanno chiamato il 112. E' successo nella giornata del 24 marzo in viale Sant'Ambrogio. Due nomadi bosniache di 21 e 26 anni, residenti in un campo nomadi di Fidenza, per diverso tempo hanno molestato la gente al citofono chiedendo insistentemente di poter entrare. In pochi minuti i carabinieri del nucleo Radiomobile le hanno intercettate e portate in caserma. Dopo alcuni accertamenti, i militari hanno scoperto che le due rom avevano alle spalle decine di precedenti penali. Per questo, non avendo nessun motivo per stare nel nostro territorio, hanno ricevuto un foglio di via dalla nostra città. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento