Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Elevava multe “personali”: nei guai un ausiliare del traffico

Un ausiliare del traffico piacentino,nei guai con la giustizia. Puntava le vittime, poi elevava regolarmente la contravvenzione e, infine, proponeva uno scambio illecito: denaro, in cambio della cancellazione del verbale d'infrazione

Toglieva le multe in cambio di qualche decina di euro, l'ausiliare del traffico quarantenne che ora rischia il licenziamento. È stato scoperto grazie ad un'indagine interna condotta dalla Polizia Municipale di Piacenza. L'uomo, dipendente comunale, elevava la contravvenzione, soprattutto il sabato pomeriggio, quando molte auto si parcheggiano irregolarmente nel centro storico.
Chiedeva denaro per cancellare il verbale di infrazione

Ma, dopo aver notificato l'infrazione, mercanteggiava con la vittima: avrebbe tolto la multa (che spesso superava i 100-120 euro) in cambio di qualche decina di euro da infilarsi in tasca. In nero, senza ricevuta. E sarebbe proprio quest'ultimo errore a fargli rischiare il posto. Se l'ausiliare non dimostrasse di aver annotato le somme, pur irregolari, ricevute dagli automobilisti multati, la sua posizione si aggraverebbe.

Sono state sopratutto le donne a cadere nel tranello ben architettato dall'ausiliare che sceglieva non a caso le sue vittime. Ma alcune di esse, avevano segnalato nelle scorse settimane il comportamento poco ortodosso del vigile. Da qui l'indagine interna che potrebbe portare, se le accuse venissero confermate, ad una denuncia per truffa e abuso d'ufficio.

Nessuna smentita dal gabinetto del sindaco: Reggi ha dichiarato di essere a conoscenza dell'accaduto e ha assicurato una pena esemplare, qualora le ripetute infrazioni fossero confermate da una sentenza del tribunale. Pena, che si prospetta possa essere addirittura il licenziamento. “Tutti i dipendenti pubblici devono dare buoni esempi, non possiamo permetterci di derogare la nostra responsabilità”, ha sottolineato Roberto Reggi.


In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elevava multe “personali”: nei guai un ausiliare del traffico
IlPiacenza è in caricamento