Cronaca

Emergenza idrica-irrigua: nelle dighe di Molato e Mignano c'è poca acqua

A Mignano in pochi giorni dal 20% della capacità di acqua invasa si è arrivati all'8%, al Molato al 17%

 Sulla drammatica crisi idrica-irrigua che sta interessando il territorio di Piacenza il Consorzio di Bonifica di Piacenza comunica il volume di acqua presente nelle dighe di Mignano e Molato che registra un drastico peggioramento rispetto a pochi giorni fa. La capacità di invaso è infatti diminuita in modo significativo in pochi giorni passando dal 20% all’8% a Mignano con quota a 313,91 m e un volume di 930 mila metri cubi con una erogazione di 1370 litri al secondo. Dati negativi anche all’invaso del Molato dove la quota rilevata è di 337,76, il volume di 1,282 milioni e la percentuale di capacità di invaso del 17% e l’erogazione di 500 litri al secondo. Una situazione assolutamente non rosea per le vallate piacentine interessate che si va ad aggiungere al negativo contesto generale che va maturando nella Bassa dove preoccupa notevolmente anche il repentino abbassamento di circa mezzo metro di queste ultime ore delle quote del Po.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza idrica-irrigua: nelle dighe di Molato e Mignano c'è poca acqua

IlPiacenza è in caricamento