rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Veggioletta / Via Emilia Pavese

Entra nel negozio per rubare profumi mentre il marito ignaro la attende fuori in auto

Arrestata dai carabinieri del Norm una 54enne di Castelsangiovanni. Il valore delle due bottiglie rubate è di circa 150 euro

E’ di tentato furto aggravato l’accusa con la quale i carabinieri del Nucleo radiomobile di Piacenza hanno arrestato una donna 54enne di Castelsangiovanni, già nota alle forze dell’ordine per episodi analoghi. Nella tarda mattinata del 21 aprile infatti ha provato a rubare due confezioni di profumo, per un valore di oltre 150 euro, dagli scaffali del negozio Tigotà in via Emilia Pavese. La donna era anche in compagnia del marito che, ignaro di tutto, la stava aspettando fuori dal negozio in auto.

Ad accorgersi che le due bottiglie di profumo erano sparite, sono state le addette del negozio che, sospettando della donna che si aggirava tra gli scaffali, hanno chiamato il 112. Nella borsetta sono state trovate le due bottiglie, una delle quali era stata tirata fuori dalla scatola per evitare che scattasse l’allarme anti taccheggio. La donna aveva con sé anche un paio di forbici. Per lei è scattato l’arresto. Verrà processata per direttissima in tribunale a Piacenza nelle prossime ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra nel negozio per rubare profumi mentre il marito ignaro la attende fuori in auto

IlPiacenza è in caricamento