Epidemia influenzale, da lunedì 24 posti letto in più in ospedale

L'Azienda Usl ha deciso di attivare da lunedì 2 gennaio un’area dedicata, con la possibilità di accogliere fino a 24 pazienti, utilizzando posti letto normalmente riservati alle degenze chirurgiche

Per far fronte all’afflusso straordinario di pazienti causato dall’epidemia influenzale, che quest’anno ha anticipato di alcune settimane il picco d’incidenza, l’Azienda Usl di Piacenza ha deciso di attivare da lunedì 2 gennaio un’area dedicata, con la possibilità di accogliere fino a 24 pazienti, utilizzando posti letto normalmente riservati alle degenze chirurgiche. Per far fronte a questa necessità, si è quindi reso necessario sospendere tutti i ricoveri chirurgici programmati a eccezione dei pazienti neoplastici e degli interventi non differibili. La situazione sarà continuamente monitorata dall’Azienda, al fine di riprendere il prima possibile le normali attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento