Eredita il giro di spaccio del suocero, arrestato con la cocaina

In manette un dominicano di 33 anni genero del connazionale arrestato dalla polizia a Santimento nel 2011. Faceva l'oepraio in officina e per non farsi seguire utilizzava le auto dei clienti a loro insaputa. Sequestrati 83 grammi di coca

Gli agenti della squadra mobile: al centro, il dirigente Stefano Vernelli

La droga? Sono affari di famiglia, evidentemente per qualcuno. La polizia ha infatti arrestato un dominicano di 33 anni per spaccio di cocaina con quasi un etto di polvere bianca. Lo straniero è il genero del dominicano già arrestato un anno fa dalla polizia a Santimento di Calendasco: «Il 33enne aveva ereditato il giro di spaccio del suocero dopo il suo arresto all'epoca» spiega il capo della mobile Stefano Vernelli. Lo straniero è stato bloccato dagli agenti in borghese della squadra mobile l'altra sera sulla via Emilia. La polizia gli stava dietro già da un po', e l'altra sera in auto gli è stata trovata una confezione con 83 grammi di cocaina «per una purezza - dice la polizia - del 74 per cento». Un valore che si aggira introno ai 30mila euro. Secondo la polizia, lo straniero aveva un'attività di spaccio non in dosi, ma di ingenti quantità volta per volta. E la droga finiva nei locali latinoamericani di città e provincia. «La difficoltà nel seguirlo - dicono in questura - stava nel fatto che, siccome lavorava come operaio in un'officina, era difficile individuarlo perché per i suo brevi spostamenti utilizzava a volte le auto dei clienti. Il tutto all'insaputa del titolare»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento