Retta nidi, errore nel bollettino inviato alle famiglie

Il servizio infanzia del Comune di Piacenza segnala la presenza di un errore nei bollettini di pagamento delle rette di frequenza all’asilo nido

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Il Servizio Infanzia del Comune di Piacenza rende noto che, per mero errore materiale, i bollettini di pagamento delle rette di frequenza all’asilo nido, relativi ai mesi di maggio e giugno, riportano la medesima data di scadenza. Scusandosi per il disagio, il Servizio informa le famiglie interessate che, mentre resta confermato il termine dell’11 agosto per il versamento della retta di maggio, è posticipato al 12 settembre il termine ultimo per pagare la retta di giugno. A questo proposito, si precisa che fa comunque fede il bollettino già ricevuto a casa e che non ne verrà inviato uno sostitutivo.

Torna su
IlPiacenza è in caricamento