Esce dall'Esselunga con un microonde sottobraccio, denunciato

Due furti all'Esselunga di via Conciliazione e alla Lidl della Farnesiana. Nei guai un romeno di 38 anni e un piacentino di 49. Sul posto i carabinieri del Radiomobile e quelli della stazione Levante

Ha preso un microonde e ha provato ad allontanarsi senza pagare ma ovviamente è stato visto e fermato. Nei guai per furto un romeno di 38 anni residente a San Giorgio che è stato denunciato dai carabinieri del Radiomobile nella giornata del 19 aprile. Lo straniero dopo essersi aggirato tra gli scaffali, ha preso un forno a microonde e come se nulla fosse ha passato le casse e le barriere antitaccheggio ma è stato bloccato dalle guardie che hanno poi chiamato i carabinieri. L'uomo ha precedenti. 

Sempre nella giornata del 19 aprile è stato denunciato, questa volta dai carabinieri della stazione Levante, un piacentino di 49 anni, con alle spalle alcuni precedenti. L'uomo, alla Lidl della Farnesiana, ha arraffato alcuni generi alimentari di prima necessità privi di antitaccheggio, li ha messi nella borsa ed è uscito dalla porta di entrata ma un cliente lo ha notato e segnalato. La sicurezza lo ha fermato nel parcheggio vicino a via Pastore e ha chiamato il 112. E' stato denunciato per furto. In entrambi i casi la merce è stata restituita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mio marito è stato un dono per la mia vita»

  • Provincia in lutto, se ne è andata Roberta Solari

  • Covid-19, a Piacenza continuano a calare decessi e contagi

  • Contagi in drastico calo a Piacenza: il 7 aprile 17, ieri erano 44

  • Coronavirus e decessi, i numeri non tornano: se le vittime fossero molte di più?

  • Coronavirus, contagiati anche venti minori piacentini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento