Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Zerba

Escursionisti sorpresi dal ghiaccio sul Monte Alfeo, il Soccorso Alpino li mette in salvo

Due ragazzi impossibilitati a proseguire in sicurezza, hanno contattato il 118 che ha girato la chiamata ai tecnici del Soccorso Alpino. I soccorritori si sono in contatto con la coppia e due squadre li hanno aiutati a mettersi in salvo

Il Soccorso Alpino di Piacenza è stato chiamato, nel tardo pomeriggio di mercoledì 1 marzo, ad intervenire per riportare a valle due giovani piacentini in difficoltà sulle pendici del Monte Alfeo. I due, un ragazzo ed una ragazza entrambi di ventitre anni ed entrambi residenti a Piacenza, avevano intrapreso un’escursione sul sentiero che conduce alla sommità del Monte Alfeo, nel comune di Zerba. Lasciando la macchina presso la località di Tartago, avevano intrapreso insieme al loro cane il sentiero che porta alla sommità del monte senza riscontrare nessun problema. Le difficoltà sono arrivate quando, sulla strada del rientro, il sole ormai  sceso sotto l’orizzonte ha consentito alla neve di rigelare rendendo il sentiero molto insidioso se non affrontato con ramponi e picozza. In un punto del sentiero particolarmente ripido, i due hanno saggiamente deciso di non rischiare, avvertendo telefonicamente il 118. La Centrale  Operativa ha quindi avvertito la Stazione piacentina che proprio da questa montagna prende il nome,  per predisporre il recupero dei due escursionisti e del loro cane.  Grazie al sistema SMS-Locator, ovvero un dispositivo in dotazione al CNSAS (Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e  Speleologico) che permette di localizzare le coordinate inviando un messaggio al cellulare dei dispersi, è stata individuata la posizione GPS dei due e le squadre di soccorso sono state fatte confluire sul posto. Arrivati ormai in serata sul luogo, i tecnici del SAER hanno appurato che i due non avevano nessuna problematica sanitaria ed hanno inziato a predisporre il rientro degli escursionisti e del loro amico a quattro zampe verso la località di Tartago, rientrando all’auto poco prima delle ore 23. Per la Stazione “Monte Alfeo” di Piacenza,  si tratta del terzo intervento di soccorso in quattro giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti sorpresi dal ghiaccio sul Monte Alfeo, il Soccorso Alpino li mette in salvo

IlPiacenza è in caricamento