Esenzione ticket: già 8mila richieste inoltrate. C'è tempo fino al 30 aprile per presentare l'autocertificazione

C'è tempo fino al 30 aprile per presentare l'autocertificazione per l'esenzione ticket in base al reddito per visite ed esami specialistici. Sono già circa 8mila i piacentini che hanno richiesto l'apposito certificato dall'azienda Usl

C'è tempo fino al 30 aprile per presentare l'autocertificazione esenzione del ticket in base al reddito per visite ed esami specialistici: sono già circa 8mila i piacentini che hanno richiesto l'apposito certificato dall'Azienda Usl. Come già comunicato in precedenza, dal 1 maggio sarà obbligatorio, per il medico che prescrive visite o esami specialistici, indicare il diritto all'esenzione sulla ricetta in base a questo documento. Nella nostra provincia, secondo una stima regionale, potrebbero averne diritto complessivamente circa 40mila cittadini.

RITIRO MODULISTICA - Chi non avesse ancora provveduto, può ritirare la modulistica da compilare presso: tutti gli sportelli CUP dell'Azienda e presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico di Piacenza e Fiorenzuola le farmacie della provincia le sedi dei centri di assistenza fiscale, dei patronati e delle organizzazioni sindacali Il modulo è scaricabile anche dal portale del Servizio sanitario regionale Saluter all'indirizzo: www.saluter.it/servizi/esenzione-ticket-per-reddito o sul sito web dell'Ausl di Piacenza all'indirizzo www.ausl.pc.it.

ASSISTENZA - La compilazione è a cura del cittadino che, in caso di dubbi riguardo alla propria posizione reddituale, potrà rivolgersi all'Agenzia delle Entrate, ai centri di assistenza fiscale ed ai patronati, ricevendo anche le indicazioni per la riconsegna dell'autocertificazione firmata. Si ricorda che l'autodichiarazione mendace è perseguibile penalmente e che come da normativa verranno effettuate verifiche su tutte quelle pervenute.

CONSEGNA AUTOCERTIFICAZIONE - L'autocertificazione firmata, con allegata copia (fronte e retro) del documento di identità del dichiarante, potrà essere riconsegnata presso le farmacie della provincia e presso gli uffici che l'Ausl ha messo a disposizione, ampliando l'orario di apertura dei propri sportelli come di seguito dettagliato:

A Piacenza: Piazzale Milano: Punto Informativo dalle 14.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8.30 alle 12.30 Polichirurgico al 1° piano - sportello URP e sportelli CUP dal lunedi al venerdi dalle 8,30 alle 13,30 e dalle14.30 alle 17.30 il sabato dalle 8,30 alle 13

A Fiorenzuola D'Arda: punto informativo nell'atrio dell'Ospedale nuovo dalle 14.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 sportello URP - Largo Gabrielli 4 - dalle 8,30 alle 12,30 e il sabato dalle 8,30 alle 13

A Castelsangiovanni: punto informativo (portineria) nell'atrio dell'Ospedale dalle 14.30 alle 17.30 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30A

Bobbio: Segreteria dell'ospedale dalle 8.30 alle 12.30

A Bettola: Cup del Poliambulatorio di Bettola dalle 8.30 alle 12.30

Inoltre presso tutte le farmacie della provincia di Piacenza. Il certificato di esenzione sarà successivamente inviato dall'Ausl direttamente al domicilio del richiedente, tramite servizio postale.Il cittadino dovrà successivamente richiedere l'annullamento dell'esenzione qualora verifichi che non sussistano più le condizioni per il riconoscimento dell'esenzione stessa.

CHI NE HA DIRITTO - Sono esenti dal pagamento del ticket in base al reddito:

- le persone con più di 65 anni e i bambini con meno di 6, con reddito familiare complessivo lordo inferiore a 36.151,98 euro; i titolari di assegno (ex pensione) sociale e familiari a carico.

- i titolari di pensione al minimo, di età superiore a 60 anni e familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge a carico e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

- i disoccupati con più di 16 anni registrati nei Centri per l'impiego, in passato già occupati, e i familiari a carico, con reddito familiare complessivo lordo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro se il coniuge è a carico, e di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si precisa infine che questo tipo di autocertificazione non riguarda i lavoratori (e loro famigliari a carico) colpiti dalla crisi, per i quali la Regione Emilia Romagna ha prorogato anche per il 2011 l'esenzione del pagamento del ticket su visite ed esami specialistici e l'erogazione gratuita dei farmaci di fascia C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento