Esondazione: allarme rientrato

Non ci sono danni a cose e persone: l'esondazione del Trebbia in località Sant'Antonio ha allagato solo una parte di terreno e lambito alcune gru della zona. Monitoraggio della Protezione Civile fino a mezzanotte, con 10 squadre pronte ad intervenire

Nessun danno a cose e persone. Questa l'ultima dichiarazione della Protezione Civile in merito all'esondazione che ieri pomeriggio ha fatto fuoriuscire le acque del Trebbia dal letto in località Sant'Antonio.

Benchè nessuno, da quelle parti, ricordasse una piena così, l'acqua non ha danneggiato abitazioni e persone e si è limitata a lambire alcune gru della zona. I mezzi della Protezione Civile, comunque, hanno monitorato la zona fino alla mezzanotte di ieri, con dieci squadre (una quarantina di persone in tutto), pronte ad intervenire in caso di necessità. Ma l'allarme, già nel tardo pomeriggio di ieri, è rientrato.

Dopo la piena delle 15, le squadre intervenute a sostegno della popolazione della zona interessata e per mettere in sicurezza l'area, sono state le Guardie Ecologiche volontarie, il Club Alpino Italiano, l'Associazione Placentia e il Corpo Emergenza Radioamatori.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento