rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca

Esposizione umana ai contaminanti chimici ambientali

Sostenibilità al centro della summer school promossa dalla società europea di tossicologia e chimica ambientale

L’Università Cattolica di Piacenza, attraverso il suo spin-off AEIFORIA come capo fila e l’Istituto di Chimica agraria e ambientale come partner, organizza all’interno del progetto 4FUN, finanziato dalla Commissione Europea, una scuola estiva promossa dalla SETAC (Società europea di tossicologia e chimica ambientale) e inclusa nel Cremona Executive Education Program (CEEP). Il CEEP è un'opportunità di apprendimento unica per studiare i temi di Expo Milano 2015: l'agricoltura sostenibile e il cibo, le pratiche innovative nel settore agricolo e zootecnico e la sicurezza alimentare.

La scuola estiva è stata inclusa come corso di alta formazione nel programma europeo per la Certificazione dei Risk Assessors (CRA Program) promosso dalla SETAC. A questo scopo l’Università Cattolica di Piacenza, mediante la Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali e sotto il coordinamento del prof. Ettore Capri, sarà l’ente valutatore dei partecipanti, con conferimento di crediti ECTS riconosciuti al livello europeo.

Lezioni teoriche e pratiche per un corso che insegnerà i metodi avanzati di modellistica per la valutazione dell'esposizione umana alle sostanze chimiche. I partecipanti potranno acquisire conoscenze sul destino ambientale, sull'esposizione umana, sulla farmacocinetica, sui principi QSAR (relazione quantitativa struttura-attività) e sulla legislazione. I principi teorici saranno esposti da esperti del campo, provenienti da centri di ricerca internazionali e della Commissione Europea (EU Joint Research Center), Università e Agenzie Europee (ECHA)  impegnati nella sicurezza ambientale. La scuola includerà anche una visita guidata all'esposizione universale "Expo Milano 2015 - Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".

Durante le lezioni pratiche sarà utilizzato il software MERLIN-Expo sviluppato all’interno del progetto europeo 4 FUN. MERLIN-Expo, nuovo strumento per la valutazione dell'esposizione umana ai contaminanti chimici ambientali, integra modelli multimedia, PB/PK e dose-risposta per stimare l’intera catena di esposizione. Inoltre, MERLIN-Expo prende in considerazione l’esposizione di diversi gruppi di persone nell’arco della loro vita, l’esposizione attraverso molteplici vie e permette di eseguire l’analisi dell'incertezza e della sensibilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esposizione umana ai contaminanti chimici ambientali

IlPiacenza è in caricamento