Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Il figlio adottivo alla madre 80enne: «Dammi i soldi o ti uccido»

L'ha minacciata di ucciderla e di devastarle la casa se non gli avesse dato il denaro. La donna, una 80enne, spaventata dall'aggressività di quel figlio adottivo aveva ceduto consegnando al giovane 1.200 euro. Il figlio, di circa 30 anni, ha patteggiato una pena di due anni e sei mesi davanti al Gup

Ha minacciata di ucciderla e di devastarle la casa se non gli avesse dato il denaro. La donna, una 80enne, spaventata dall’aggressività di quel figlio adottivo aveva ceduto consegnando al giovane 1.200 euro. Questa mattina, il figlio, di circa 30 anni, ha patteggiato una pena di due anni e sei mesi davanti al giudice per l’udienza preliminare, Gianandrea Bussi. L’uomo, difeso dall’avvocato Paola Battisti, aveva chiesto di patteggiare per avere lo sconto di un terzo della pena, patteggiamento accolto dal pm Ornella Chicca. L’uomo era accusato di estorsione, sequestro di persona e minacce.

La vicenda era avvenuta in città nel 2010. Il 30enne, disperato perché rimasto senza lavoro e senza soldi, più volte con modi bruschi - e chiudendola anche in casa - aveva chiesto i soldi a quella donna anziana che in gioventù lo aveva adottato. Il 30enne, che oggi ha ripreso a lavorare, ha restituito una parte della somma all’avvocato Stefano Sarchi, che assiste la madre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il figlio adottivo alla madre 80enne: «Dammi i soldi o ti uccido»

IlPiacenza è in caricamento