Evade dai domiciliari per andare al bar, i carabinieri lo aspettano fuori da casa e lo arrestano

E' stato sorpreso mentre rincasava nella sua abitazione di Coli dai carabinieri di Bobbio e per lui sono scattate le manette

Un 53enne nato in Brasile, residente a Coli, dal 3 luglio era in detenzione domiciliare, con un permesso di assentarsi per due ore al mattino per provvedere ai fabbisogni quotidiani. Era stato condannato a 10 mesi di reclusione: nel dicembre del 2018 aveva aggredito e percosso la sua convivente a Caorso ed aveva opposto resistenza ai Carabinieri giunti sul posto.

Nel pomeriggio del 2 luglio, intorno alle 16.30, è stato sorpreso mentre rincasava e per lui sono scattate le manette. I carabinieri della Stazione di Bobbio erano intervenuti per un controllo di routine, ma quando hanno citofonato hanno scoperto che il 53enne non era nella sua abitazione a Coli dove era stato ristretto dal giudice. Così si sono appostati nei pressi dell’abitazione e hanno aspettato che rientrasse. Quando si è palesato – tornava da un bar di Perino – sono subito scattate le manette con l’accusa di evasione. Processato per direttissima è stato rimesso ai domiciliari, è comparso davanti al giudice Gianandra Bussi e al pm Monica Bubba, difeso dall'avvocato Giovanni Barbieri. Ha raccontato che doveva prendere le sigarette e che si sarebbe fatto accompagnare da un vicino di casa anziano che però non sapeva usare il distributore automatico, di lì la decisione forse di andare a comprarle al bar.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento