Ex Macello, il Comune deve risarcire 2 milioni e 600mila euro a due aziende

Il Comune di Piacenza ricorrerà in appello: il Tribunale lo ha condannato a risarcire due aziende romane per i lavori di riqualificazione dell'attuale Politecnico di via Scalabrini

A distanza di diversi anni dal recupero dell’ex macello, oggi sede piacentina del Politecnico di Milano, la struttura è diventata un caso legale complicato per il Comune di Piacenza. Sull’Urban Center di via Scalabrini, pende infatti un contenzioso giudiziario importante. Il Tribunale di Piacenza ha condannato il Comune a pagare un indennizzo di ben due milioni e 600mila euro a due aziende – “Donati Spa” e “Soved Srl” – che si erano aggiudicate in un primo momento l’appalto per la riqualificazione dell’ex macello. Le due società avevano chiesto un risarcimento da 4,3 milioni di euro: il Tribunale civile ha riconosciuto invece un indennizzo da 1,3 milioni a testa. Le due aziende romane iniziarono i lavori nel 2002-2003 – giunta Reggi -. Soved, secondo il parere del Comune, eseguì i lavori  nei tempi previsti, mentre Donati – pur ricevendo la somma concordata – eseguì solamente la metà di quanto stabilito. Nel 2005 le due società romane inviarono al Comune un atto di recesso del contratto. Il Comune, dopo aver chiesto una ripresa dei lavori, si affidò ad un’altra ditta, che portò a termine l’ingente opera di riqualificazione dell’area. Nel frattempo le due aziende aggiudicatarie hanno fatto causa a Palazzo Mercanti, chiedendo di vedersi riconoscere un risarcimento. Dopo la sentenza del Tribunale, la giunta comunale attuale ha deciso di ricorrere in appello, approvando una delibera che dà mandato all’avvocatura dell’ente di proseguire la disputa legale. L’importante cifra riconosciuta in primo grado dal Tribunale comprometterebbe ulteriormente il già precario bilancio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento