Facoltà di Medicina nell'ex ospedale militare? Trespidi incontra Borghi

Verso la facolta' di Medicina e Chirurgia in città. Il preside Borghi incontra Trespidi. Il presidente della Provincia: "Proposta mirata al ministero della Difesa per fare dell'ospedale militare la sede del polo universitario"

Costruire la facoltà di Medicina e Chirurgia a Piacenza. E' con questo obiettivo che il preside della facoltà di Parma Loris Borghi ha incontrato questa mattina il presidente della Provincia Massimo Trespidi e l'assessore Pier Paolo Gallini. Il docente era accompagnato dall'assistente Antonio Nouvenne. Per il professor Borghi le condizioni per la realizzazione di una classe di studenti a Piacenza già ci sono: la tendenza a una sempre maggiore territorializzazione dei servizi medici, collaborazioni già in atto tra Parma e Piacenza (già attivi nel piacentino i corsi di infermieristica e fisioterapia, tanti specializzandi di Parma operano al Guglielmo da Saliceto), la forte volontà - già in parte verificata "sul campo" - manifestata dalle istituzioni, ad ogni livello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massima la disponibilità manifestata dal presidente Trespidi. "Da parte nostra c'è enorme interesse verso un progetto di questo tipo - ha sottolineato Trespidi -. E' una grande opportunità per qualificare ulteriormente la nostra offerta universitaria, già ricca. Le condizioni ci sono tutte: abbiamo grandi potenzialità e ottime professionalità. Tra le altre cose le strutture non mancano. Una su tutte: l'ospedale militare. Nella trattativa con la Difesa è importante esibire richieste mirate su progetti, piuttosto che chiedere immobili e strutture e pensare solo dopo a cosa debbono ospitare". "La Provincia - ha precisato Trespidi - intende mettere in campo le proprie specifiche funzioni di coordinamento per raccordare istituzioni ed enti verso il traguardo comune della facoltà di Medicina e chirurgia a Piacenza". "Questa volta sono convinto che ce la possiamo fare" ha concluso il prof Borghi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento