Falsi Igp e Dop: sequestri dell'Arma anche nel Piacentino

I Reparti Carabinieri per la Tutela Agroalimentare di Parma e Salerno hanno sequestrato, in provincia di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, 10 prosciutti crudi, 388 confezioni di prosciutto cotto e culaccia intera, 84 pezzi di lardo, 6 coppe stagionate, 1.431 espositori 293 cataloghi pubblicitari, 14.250 buste per il confezionamento e 1.961 etichette che evocavano indebitamente prodotti Dop e Igp

Foto Ansa

I Reparti Carabinieri per la Tutela Agroalimentare di Parma e Salerno, nell'ambito dei controlli finalizzati al contrasto delle irregolarità  nel comparto delle produzioni agroalimentari ad indicazione geografica, hanno sequestrato, in provincia di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, 10 prosciutti crudi, 388 confezioni di prosciutto cotto e culaccia intera, 84 pezzi di lardo, 6 coppe stagionate, 1.431 espositori 293 cataloghi pubblicitari, 14.250 buste per il confezionamento e 1.961 etichette che evocavano indebitamente prodotti Dop e Igp. Dai riscontri documentali in un'azienda del Parmense, è stato stimato l'acquisto di 330 kg di coppa venduta, poi, come prodotto ad indicazione geografica protetta. I militari dell'Arma hanno invece sequestrato in provincia di Bari e Caserta, 20 kg di mozzarella di latte di bufala, 6mila buste per il confezionamento e mille etichette recanti scritte evocative di prodotti Dop. I prodotti sequestrati ammontano complessivamente a più di 4 tonnellate. Contestate sanzioni per 52.500 euro. (Italpress)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento