Falsi tecnici del gas la derubano di soldi e gioielli

Vittima un'anziana residente ad Alseno: con la scusa di una perdita di gas è stata derubata di contanti per più di mille euro e monili in oro. Truffa tentata anche a Cadeo: indagano i carabinieri

Carabinieri ad Alseno in una foto di repertorio

Questa volta, l’ennesima, la scusa è stata la perdita di gas. Così un’anziana di Alseno poco dopo le 11 di venerdì 18 dicembre ha aperto la porta due uomini che l’hanno derubata di oro e soldi: il bottino è di diverse centinaia di euro. La donna che abita in centro paese si è sentita citofonare verso metà mattina: «Siamo i tecnici del gas», le avrebbero detto. In questi giorni pare siano in corso alcuni lavori sui sottoservizi in paese e probabilmente la vittima, pensando che i due uomini fossero effettivamente operai, è andata in fiducia e ha aperto loro la porta. Poi una volta dentro avrebbero allertato l’anziana di una perdita di gas, ovviamente non vera. «Metta soldi e gioielli sul letto, qui sono al sicuro e non rischiano di bruciarsi», si sarebbe sentita dire da uno dei due che, secondo la descrizione fornita poi a carabinieri e gruppi di controllo del territorio “Occhi aperti”, era alto, moro, con un cappellino e un cartellino ovviamente falso. In qualche modo sarebbero riusciti a distrarre l’anziana che da un momento all’altro si sarebbe ritrovata sola in casa e senza più i circa mille euro in contanti e i monili in oro che aveva appoggiato sul letto, seguendo l’indicazione dei due truffatori. Alla vittima non è restato altro che avvisare i famigliari e i carabinieri. La pattuglia del Norm di Fiorenzuola ha raccolto la descrizione dei due e avviato le ricerche in zona che si sono poi spostate a Cadeo dove, nel frattempo, era stato segnalato un episodio simile: in questo caso il proprietario di casa ha capito con chi aveva a che fare ed è riuscito a non fare entrare i finti tecnici. Le indagini sono in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento