rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Rivergaro

Falsifica la carta di identità per girare liberamente in Europa: 39enne arrestata

In manette una donna ucraina, fermata per un controllo dai carabinieri di Rivergaro. Insieme a lei un romeno che poco prima aveva tentato di truffare il tabaccaio di Pieve Dugliara

Una donna ucraina di 39 anni è stata arrestata dai carabinieri di Rivergaro: controllata da una pattuglia, ha mostrato una carta di identità falsa. I militari l’hanno fermata per un controllo nel piazzale del Conad a Rivergaro insieme a un romeno che poco prima aveva tentato di truffare un negoziante a Pieve Dugliara.

I carabinieri hanno scoperto che sulla carta di identità aveva segnata la cittadinanza romena, mentre il passaporto certificava che era ucraina. Portata in caserma per accertamenti, si è scoperto che aveva falsificato la carta di identità, utilizzando la cittadinanza romena per giare liberamente in Europa senza il permesso di soggiorno.
Nel frattempo l’uomo che era con lei, 28enne romeno, è stato riconosciuto dal tabaccaio di Pieve Duglira come l’individuo che poco prima aveva cercato di truffarlo fingendo di dargli 50 euro per poi ottenere il resto. Il 28enne è stato quindi denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsifica la carta di identità per girare liberamente in Europa: 39enne arrestata

IlPiacenza è in caricamento