rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
L'episodio / Calendasco

Braciere in casa per scaldarsi, famiglia intossicata da monossido

È successo a Calendasco. All’ospedale un nucleo famigliare di senegalesi e tre bambini. Non sono gravi

Hanno usato un braciere per scaldarsi e sono finiti all’ospedale per intossicazione da monossido. Non sono fortunatamente gravi le condizioni di una famiglia senegalese composta da padre, madre e tre bambini, che sono stati soccorsi dal 118 nella loro abitazione a Ponte Trebbia a Calendasco. I genitori hanno acceso un braciere per combattere il freddo ma questo ha diffuso negli ambienti chiusi monossido di carbonio, gas inodore e insapore. La famiglia dopo qualche tempo ha iniziato ad accusare forti malesseri, per quei motivi è partita la chiamata al 118 e ai vigili del fuoco. L’abitazione è stata areata, il braciere spento e la famiglia portata in ospedale. Sul posto anche anche i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Braciere in casa per scaldarsi, famiglia intossicata da monossido

IlPiacenza è in caricamento