Farini, trovato morto in un bosco l'uomo scomparso

Un'unità cinofila dei vigili del fuoco lo ha rintracciato vicino alla sua auto abbandonata nelle scorse ore. Sul posto anche la Croce rossa, i carabinieri e il soccorso alpino

I soccorritori sul luogo del ritrovamento

E’ stato ritrovato la mattina del 30 giugno, purtroppo privo di vita, Fabrizio Alba, il 43enne piacentino di cui non si avevano più notizie. Una squadra dei cinofili dei vigili del fuoco di Piacenza, poco dopo le 9, lo ha trovato riverso in un bosco in località Frè di Farini, nella zona che stavano battendo i soccorritori formati, oltre che dai vigili del fuoco, anche dai volontari della Croce rossa di Farini e di Piacenza, dal soccorso alpino di Piacenza e dai carabinieri della Compagnia di Bobbio. Al momento non si conoscono ancora le cause del decesso: al momento non si esclude che possa essersi trattato di un gesto estremo compiuto dal 43enne dopo il suo allontanamento da casa, ma l'uomo potrebbe anche essere caduto accidentalmente mentre camminava nel bosco. La sua automobile era stata trovata abbandonata, poco distante, qualche ora prima e questo aveva permesso di circoscrivere la zona delle ricerche. Vicino al corpo sarbbe stata trovata anche una borsa con dei medicinali. Sul posto è intervenuto anche il medico del 118, insieme a personale sanitario della postazione di Farini, per constatare il decesso del 43enne. Delle indgagini si stanno occupando i carabinieri coordinati dal pm Antonio Colonna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento