menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Febbre e sintomi post vaccino, l’Ausl: «Non c’è da preoccuparsi»

Diverse segnalazioni nelle ore successive alla vaccinazione: mal di testa, febbre, braccio indolenzito. L’azienda sanitaria: «Normali sintomi che possono capitare per ogni vaccinazione»

Febbre e dolori dopo le dosi del vaccino, in particolare a distanza di poche ore dalla seconda. È quanto segnalano diversi piacentini coinvolti in questa prima fase di somministrazioni, che per ora ha toccato quota 17mila nel nostro territorio. Febbre, mal di testa, nausea, stanchezza sono sintomi comuni. Ma non c’è da preoccuparsi. «Ci vengono riportate segnalazioni assolutamente normali – commenta il direttore generale Ausl Luca Baldino -. Sono le reazioni consuete che capitano anche per altre vaccinazioni. Il sintomo più riportato è il mal di testa, seguito dall’indolenzimento del braccio, spesso c’è anche febbre a 38 o 39 gradi».

Baldino invita alla cautela. «Sono tutte cose non particolarmente significative. Lunedì 8 abbiamo avuto una reazione allergica di un utente nella fase successiva alla vaccinazione che ci attendavamo. Era un soggetto a rischio, ce lo aveva comunicato, infatti abbiamo reagito prontamente a questa situazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Allargare la cava significa più inquinamento per la zona»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento