Fece arrestare un rapinatore: «Mauro Saccardi fervido esempio di impegno civile»

Al tabaccaio piacentino un riconoscimento da parte della Banca di Piacenza

Da sinistra, con Mauro Saccardi i Presidenti Nenna e Sforza Fogliani

“A Mauro Saccardi fervido esempio di impegno civile, la Comunità piacentina e la Banca di Piacenza riconoscenti”. Questo il testo della targa consegnata dalla Banca a Mauro Saccardi, protagonista di un noto fatto di cronaca che qualche mese fa ha impressionato l’intera nostra comunità.

Il presidente del Comitato esecutivo, l'avvocato Corrado Sforza Fogliani, ha illustrato le ragioni che hanno indotto la Banca (“anche svolgendo un ruolo di supplenza rispetto ad altre Istituzioni”) a ricordare il comportamento – in occasione di una rapina – di Saccardi, comportamento che ha definito di “fortezza umana” e al quale va attribuito un esemplare significato.

Saccardi ha ringraziato anche sottolineando che il popolare istituto di credito di via Mazzini ha ancora una volta ribadito la funzione che svolge sul (e per il) nostro territorio. All’evento – svoltosi nella Sala Ricchetti della Banca, ha partecipato – con il presidente del Consiglio di amministrazione Giuseppe Nenna – l’intero comitato esecutivo e l’intero collegio sindacale col suo presidente dott. Riccò, nonché il Direttore generale della Banca, dott. Crosta e diversi amici di Mauro Saccardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento