menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una scatola di coltelli

Una scatola di coltelli

Fermati con trecento coltelli in auto vicino alla stazione, denunciati

Nei guai per ricettazione sono finiti due nomadi rom di 34 e 20 anni bloccati nella giornata del 9 ottobre in viale Sant'Ambrogio dai poliziotti delle volanti. I due, senza fissa dimora, hanno diversi precedenti per furto. La merce è stata sequestrata

Senza fissa dimora, con alle spalle molti precedenti per furto e trovati con coltelli e pentole rubati. Sono finiti nei guai per ricettazione due nomadi rom di 34 e 20 anni bloccati nella giornata del 9 ottobre in viale Sant'Ambrogio dai poliziotti delle volanti. Gli agenti hanno notato un'Opel Astra aggirarsi nella zona della stazione e l'hanno fermata. Nell'abitacolo e nel baule c'erano 44 confezioni di coltelli da cucina e una batteria di pentole per un totale di circa 300 coltelli, dal valore di poche centinaia di euro. I due hanno prima detto di averle acquistate mostrando uno scontrino di 50 euro con la data del 24 settembre, poi hanno detto di essere venditori abusivi. Gli agenti non hanno ovviamente creduto ai due e li hanno portati in questura. Probabilmente gli oggetti erano stati rubati, e sono stati denunciati per ricettazione. Al 20enne è stato rinotificato un divieto di dimora nella nostra città, all'altro è stato dato un foglio di via dal nostro territorio. Tutta la merce è stata sequestrata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento